Boldrini, “In moschea come a casa mia”…

boldrini2di GIULIO ARRIGHINI

Boldrini, restaci nella grande moschea di Roma. Non basta varcare la soglia dell’ecumenismo politico religioso per trasformare l’islam in democrazia. Per ora una voce forte da questo mondo contro la barbarie dell’Isis e dell’intolleranza omicida e assassina non si è ancora levata. E’ sempre la politica, e una bella fetta del mondo ecclesiastico, a calare le terga per dichiarare la solidarietà e l’integrazione a prescindere. La risposta violenta e aspra dei conflitti multietnici, è all’ordine del giorno.

«L’Isis non è solo una minaccia per l’Occidente, è una minaccia per il mondo intero, ma soprattutto per il mondo musulmano», ha affermato il presidente della Camera. Peccato che fino ad oggi sia ancora inascoltato l’appello dei vescovi d’Oriente all’ìslam cosiddetto moderato dei paesi arabi. Poi Boldrini ha affermato:   «Qui mi sento a mio agio e non ho paura», ha detto, pensando «ai tanti di voi messi all’angolo» per colpa della «propaganda». Propaganda dell’Isis e propaganda di chi, onorevole presidente?

segretario Indipendenza Lombarda

Parlando davanti alla comunità islamica di Roma e davanti ai diversi parlamentari e ambasciatori presenti all’incontro la Boldrini ha poi voluto esprimere solidarietà e vicinanza a tutte le famiglie di quelle «vittime del fanatismo religioso che non sono più tornate a casa». Non dimenticando i giornalisti e i cooperanti vittime della violenza dell’Isis.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

6 Comments

  1. Castagno 12 says:

    Puntuali arrivano le conferme che i signori Indipendentisti non sono capaci di dare, ai propri militanti, informazioni ed istruzioni utili per compoprtamenti, anche nel quotidiano, che tolgano forza al Sistema che ci sta distruggendo.

    Come passatempo, va bene anche la Boldrini che tiene molto alle sue esibizioni di integrata e sottomessa al SISTEMA, agli STRANIERI.

    Ci sono molte cose importanti da dire e da fare.

    Occuparsi degli IMPRESENTABILI che, mantenuti nel lusso gestiscono il disastro, equivale ad ALZARE BANDIERA BIANCA !

  2. loris54 says:

    la signora Morticia Addams non finisce mai di stupire.

  3. Dan says:

    La boldrini è il classico esempio di tizia che non ha visto niente, non sa niente e soprattutto non ha vissuto niente sulla propria pelle ma pretende sempre di pontificare al fine di piegare la realtà ai suoi sogni.
    In una società civile ogni volta che un elemento così cerca di aprire bocca dovrebbe essere zittito e mandato a dare via il culo prima ancora di aver completato una sola frase.

  4. Rodolfo Piva says:

    Sono indipendentista ed al contempo anche animalista e quindi attribuire alla signora Boldrini il termine di somaro mi sembrerebbe di insultare il quadrupede per il quale nutro grande stima. Certamente la signora Boldrini, troppo presa ad assicurarsi cadreghe non ha mai avuto il tempo di leggersi il corano per cui non conosce il contenuto di diversi versetti nei quali si predica, in modo esplicito, l’intolleranza e la guerra santa verso tutti coloro che islamici non sono e che non sono interessati a diventarlo. I mussulmani che si presentano come moderati e vogliono essere considerati tali utilizzino solo edizioni del corano deprivati di tutti i versetti inneggianti alla guerra santa; in caso contrario, in base alle leggi dello stato italiota, il corano deve essere messo fuori legge.

  5. caterina says:

    certo, anche perchè moschea o chiesa sotto casa sua, la religione per lei è solo un fatto estetico…
    magari fosse così…glielo vada a dire nelle zone dove i cristiani vengono massacrati…
    dietro le religioni ci sono i fabbricanti di armi e gli interessi del banchieri del mondo, ma che bello il velo… ci fanno sembrare come le donne dei nostri quadri…

Leave a Comment