Berlusconi: “Se vinco farò il Ponte sullo Stretto”!

di REDAZIONE

Silvio Berlusconi è tornato su due argomenti cari alla sua campagna elettorale: parlando a Palermo ha promesso che il progetto del Ponte sullo Stretto verrà ripreso e che nel primio Cdm verrà abrogata l’Imu.

“Noi nel primo Consiglio dei ministri abrogheremo completamente l’Imu” ha detto il leader del Pdl. E poi: “Ho un sogno, prima di morire: passare sul Ponte sullo Stretto. Poi Di Pietro si alza e disse, nun s’ha da fa, perché deviava le rotte dei gabbiani”. Quindi Berlusconi ha ribadito che con la vittoria alle prossime elezioni, il progetto per il Ponte sarà ripreso in mano.

“Tra noi e la sinistra c’è una differenza fondamentale, che noi pensiamo che debba essere lo Stato al servizio dei cittadini, loro pensano che debbano essere i cittadini al servizio dello Stato”, ha poi aggiunto.

FONTE ORIGINALE: http://www.tmnews.it

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. chambertin says:

    Già andammo contro natura 152 anni fa..i confini erano già segnati dallo appennino tosco.emiliano e stato della chiesa.. nn mi sembra il caso di deturpare ancora la natura e di foraggiare mafie varie..

  2. andrea says:

    I soldi delle tasse padane
    spartiti tra andrangheta e mafia per un lavoro inutile che non serve a niente.

    • CSS says:

      il ponte sullo stretto potrebbe essere finanziato dai cinesi, se non erro ho letto notizie in merito anche qua, se poi consideriamo che la parte progettuale è stata affidata pagata (comprese relative penali per non aver realizzato l’opera) ad uno studio associato di verona, che le imprese appaltanti create per l’occasione in sicilia sono capitanate da imprese di milano (ed hanno anche loro già ottenuto i primi fondi e gli sono state pagate le relative penali grazie al duo berlusconi prodi) dire che i soldi se li spartiranno mafia ndrangheta camorra ecc ecc fa pensare che tali oneste associazioni abbiano sede in città del nord…
      la questione a mio avviso è di natura diversa, si può essere per il ponte o contro, ma si deve sapere che comunque vada ci sarà gente che speculerà e ruberà e tali persone non sono obbligatoriamente del sud e neppure obbligatoriamente italiane, tanti soldi fanno gola a tante persone e tanti furbi

Leave a Comment