Berlusconi: nessuna rottura definitiva con la Lega ma Parisi non può essere leader se in lite con Salvini

salvini milano“Parisi cerca di avere un ruolo nel centrodestra, ma avendo questa situazione di contrasto con Salvini credo che questo ruolo non possa averlo”. Lo ha detto Silvio Berlusconi a Radio Anch’io assicurando che tra Lega e Forza Italia non ci sono “rotture definitive” ma solo “scontri personali” tra Matteo Salvini e Stefano Parisi.

Poi, ancora, sul referendum: “Chi vince diviene padrone del governo, padrone della Camera che fa le leggi, elegge il Capo dello Stato, della corte Costituzionale, insomma padrone dell’Italia e degli italiani, una minoranza ristretta del 15% avrebbe poteri senza controllo. C’e’ il rischio di deriva autoritaria che metterebbe a rischio la democrazia.  Insieme ci candideremo a governare “il paese di fronte al fallimento di questo governo” e al fatto che “i grillini sono incapaci di proporsi come alternativa di governo. Lo faremo “cercando protagonisti nuovi e senza fare rottamazioni delle quali non abbiamo bisogno”.

Print Friendly

Articoli Recenti

1 Commento

  1. Paolo says:

    Il centro-destra avrà un futuro solo quando Berlusconi lascerà definitivamente la politica. In vent’anni assieme al suo amico furbacchione non ha combinato niente!

Lascia un Commento