Berlusconi: fatto accordo con Lega, io sarò il leader della coalizione

di REDAZIONE

”Habemus papam questa notte all’una e trenta e’ stato firmato un accordo tra noi e il Carroccio. Ho firmato io e per la Lega Nord Roberto Maroni che sara’ candidato in Lombardia, io saro’ il leader dei moderati. iL Premier sara’ da decidere ove vincessimo”. Lo afferma Silvio Berlusconi, il poi aggiunge che in caso di vittoria della coalizione, lui sarà ministro dell’Economia del nuovo governo. Rimane indefinita la figura del possibile premier: c’è chi parla di Corrado Passera, il quale in una intervista al Corriere della Sera annuncia che non si candiderà alle elezioni, ma ciò non vieta che possa essere candidato a premier dopo il voto da parte della coalizione vincente. Nel prossimo ufficio di presidenza del
Pdl ”sara’ deciso il simbolo delle prossime elezioni” che sara’ quello ”delle passate elezioni. Ci sara’ scritto Popolo della liberta’ e  Berlusconi presidente perche’ sara’ sempre Berlusconi, capo della coalizione, ad indicare con gli altri partiti della coalizione, il premier”.

Nella trattativa tra Pdl e Lega ”non ci sono problemi sui contenuti”, ma ”sulla candidatura a premier di Berlusconi ho piu’ di una perplessita’. Faccia pure il capo della coalizione e sia lui a indicare il candidato premier: un giovane, un quarantenne”. A dirlo il senatore del Carroccio Roberto Calderoli in un’intervista al Messaggero.    ”Se noi abbiamo la candidatura in Lombardia, potremmo tranquillamente accettare un candidato premier indicato da Berlusconi”, dice Calderoli.    Quanto al Cavaliere, ”facciamogli fare il ministro degli Esteri, se vuole. Quando aveva l’interim, farlo gli era piaciuto molto. Ma potrebbe anche fare il capo dello Stato”.

Fa bene la Lega a sottoscrivere questa ennesima alleanza col Pdl? Probabilmente la base non sarà complessivamente d’accordo, ma anche da parte di numerosi amministratori locali si storcerà il naso. Meglio soli che male accompagnati, sostengono in molti. Ma in Roberto Maroni c’è troppa paura di perdere la partita della Lombardia e determinare il declino definitivo del Carroccio. Sulla questione dell’alleanza o meno vale la pena leggere le riflessioni di Ilvo Diamanti, attento osservatore delle dinamiche leghiste, pubblicate oggi su Repubblica.

Clicca a fianco per leggere l’articolo: Analisi Diamanti su Lega

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

19 Comments

  1. Castagno12 says:

    “CVD” = Come Volevasi Dimostrare !

    Mi riferisco anche ad un mio recente commento.
    Se sono veritiere le informazioni fornite da vari blog, la “decisione” della Lega conferma l’esistenza de “La Voce del Padrone”.
    E, stando così le cose, non occorre che la dirigenza leghista sia capace di ragionare, per Silvio è sufficiente che ubbidisca.
    Così il PDL 2 (la Lega Nord) sopravvive e Silvio la utilzza al meglio: sono sempre e soltanto problemi loro

    E i leghisti (irriducibili) rimangono, come al solito, con la bocca spalancata e vuota !
    Il loro atteggiamento non fornisce note di speranza alla nostra causa: si tratta di individui “persi”.

    Visto l’attuale contesto e ciò che offre la scena politica, fanno veramente paura gli italiani che votano, perchè vanno ad approvare il Governo Mondiale.

    Purtroppo, la stragrande maggioranza degli italiani non vuole capire che l’utilizzo del voto non ci può portare alcun contributo al progetto di salvezza.
    Questo è un dato certo.
    Le vie da seguire, sono altre, ma vengono ignorate.

    Il voto piace tanto perchè:
    – E’ anonimo
    – Gratifica, perchè anche se ininfluente e dannoso (come nella situazione attuale), lascia l’impressione di aver fatto una scelta importante
    – Il fatto di delegare altri, fa pensare, ERRONEAMENTE, di non avere alcuna corresponsabilità.
    Così l’adulto si identifica con un minorenne, torna giovanissimo. Che bello !

    Il giochino è perfido. Ci dicono sempre: “Vota per non lasciare che altri decidano per te”.
    In realtà, l’elettore non decide un bel niente perchè gli attuali “politici” o i tecnici ignorano l’elettore e applicano i desiderata dei Mondialisti.
    Attualmente il voto dà l’illusione di essere in “Democrazia”.

  2. fabio ghidotti says:

    se la notizia è vera, è purtroppo una bella spiegazione del perchè la Padania continua a essere un gigante economico (forse) e un nano politico. Perchè non riesce a esprimere una dirigenza leghista che sia capace di ragionare da non italiana. Capace cioè di fare i conti con il futuro, non quelli della serva.
    Rileggetevi l’articolo di Diamanti, lucidissimo. Possibile che dobbiamo imparare da un italione come si usa il cervello?

  3. trap says:

    Minchia che rinnovamento e che ramazze! Forza sud e lega nord uniti per sostenere la mummia! Urge riabilitazione di Belsito and co.

  4. Damocle says:

    Appunto, che si cominci a chiedere i danni ai barbari sognanti ed ai loro capi. Le procure attendono fiduciose.

  5. Trasea Peto says:

    Spero che questi simpatici personaggi quando parlano di nord si riferiscano alla Scandinavia, la Siberia, la Groenlandia o l’Alaska. E’ quello il nord.
    Potrebbero andare da quelle parti e per i primi chilometri potrebbero farsi dare un passaggio in Austria dagli esponenti della Cisl veneto, politici e caregari vari che non riescono proprio a capire come mai sempre più veneti chiudano le ditte nelle Venezie per riaprirle in Carinzia.
    I simpatici amici di pdl-lega nord(scandinavia) insieme agli infiniti caregari veneti di tutti i tipi potrebbero fare più autobus e trasferirsi allegramente tutti quanti nel vero nord. Le renne vi aspettano.

  6. Come si dice dalle mie parti, a go caro… L’elettorato, per il solo fatto di andare votare, è idiota, ma adesso voglio vedere i leghisti andare a votare di nuovo questa accoppiata… spero che almeno quelli a cui sbattono i neuroni stiano a casa e non vadano a votare qualche altro stronzo preciso! (trad. qualsiasi altro simbolo sulla scheda)

  7. Don Ferrante says:

    L’ esercito di Franceschiello, gremito di balordi e citrulli di tutti i livelli culturali, economici, accademici, sociali e politici, che negli ultimi nove mesi ci ha triturato gli zebedei con la Lega 2.0, la rinascita ed il ritorno alle origini, è definitivamente zittito !

    Abbiano il buon gusto ed il buon senso di tacere per sempre: qualcuno potrebbe ricordarsi dei danni da loro prodotti e …….farseli rimborsare !

  8. gariboldi says:

    Berlusconi parla e intanto la Lega…zitta e muta! Obbedire padani e remare.

  9. lucafly says:

    Cari Legaioli ma cosa vi aspettavate da un Omuncolo e parassita come Maroni.

  10. sciadurel says:

    “mai più con il Berluska” e PdL”, “è tornata la vecchia lega”, “prima il nord”… per mesi sono state le grida di battaglia di militanti e rappresentanti della LN per cercare di riavvicinare delusi e fuoriusciti, poi il solito accordo di notte (magari dopo un bunga party) e si torna al punto di partenza

    p.s. peggio di Craxi, almeno quello sapeva quello che voleva e faceva

  11. simone says:

    L’ora di Aurora Lussana, la mente politica più lucida, è finalmente giunta, si sta esibendo in Tv e dispensa giudizi e consigli fondamentali! Ascoltare immediatamente e prendere appunti! Questa è la dirigenza leghista. E adesso botte va tutti i corrotti!

  12. will says:

    …tanta paura, ma non di B. o di quei quattro pazzi della lega, mi fanno più paura gli Italiani che voteranno B., Lega o peggio ancora MONTI…

  13. Rinaldo C. says:

    ero convinto che si era migliorati, un cazzo, siamo sempre più nella merda, cari amici leghisti della lega Nord
    ma chi abbiamo mandato alla segreteria cfederale e alle segreteria nazionali, msolo dei bamba per cui mandiamoli a van fa un culo tutti.
    Purtroppo questa volta questi emeriti stronzi se lo devono ciucciare bene e mi auguro che scompaiano dalla scena politica itagliota, questo è il minimo che si possono meritare.

    Rinaldo Cometti

  14. legn de Balìs says:

    Brutta la fame !

    Povero Nord, ridotto a farsi rappresentare dai barlafùs !

  15. marinella says:

    E adesso Casarin fai qualcosa per tutti noi. L’ora è giunta.

  16. ginella says:

    Grande Claderoli! Berlusca apre ai GAY!!!!!! Tornano LOS PADANOS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ve lo avevo detto! Basta F…è ora del c.

  17. ravioni! says:

    Meraviliso!!!!!!!!!!!!!!!! Goia e goduria!!!!E adesso bunga-bunga por todos los padanos!

Leave a Comment