Berlusca: ho il coraggio eroico di esistere per il mio Paese! Amen

di TONTOLO

Leggo da un’agenzia:

“Io ho il coraggio, mi si consenta di dire eroico, di continuare ad esistere per il bene del mio Paese, da guerriero quale sono, combattendo ogni giorno contro tutte queste difficolta’, contro tutte le menzogne degli altri protagonisti che sono in campo che continuano a raccontare delle storie inverosimili”. Lo dice Silvio Berlusconi al direttore Quinzi in una intervista su gruppopocket.com, sito del magazine free press Pocket. “L’Imu l’avremmo fatta noi- aggiunge-, si’ ma era l’imposta che raccoglieva tutte le tasse per i Comuni, non c’era la prima casa. Il redditometro l’avremmo fatto noi, invece c’era da trent’anni, Tremonti gli diede una sistemata e io giudicai che fosse pericoloso per i cittadini e lo tenni chiuso a chiave nel cassetto, l’ha fatto diventare operativo il governo Monti. Avremmo abolito il falso in bilancio, ma il falso in bilancio e’ li’ nel Codice penale con gli articoli 2621-2622 che propongono una pena di due anni per chi falsifica i dati del bilancio, se la falsificazione comporta dei danni al Fisco o ai soci. Ne hanno dette e ne dicono di tutte e di piu’ e io sono ancora qui in mezzo a questo tipo di competitor a fare quello che sto facendo alla mia veneranda eta’ di 76 anni in una campagna elettorale cosi’ dispendiosa di energie, attaccato da tutti i fronti per il semplice motivo che amo il mio Paese”.

Fortunato quel Paese che non ha bisogno di eroi! Di tali eroi, poi. Buoni solo per se stessi… e per un po’ di amici!

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. gigi ragagnin says:

    però è meno ridicolo di bossi …

Leave a Comment