Befera: noi siamo più soft di Usa e Gb. Ma vai sull’ostia…

di TONTOLO

A me ‘sto Befera, il capo dell’Agenzia delle Entrate e di Equitalia, pagato quasi mezzo milione di euro all’anno per terrerizzare i cittadini, mi sta un po’ sulle balle. Sentite cosa dichiara: “Noi non siamo contrari alla ricchezza, gli imprenditori producono ricchezza e ben venga questa produzione. Noi cercheremo di essere sempre piu’ attenti e creare un clima di fiducia, la ricchezza prodotta e’ tassata e purtroppo la tassazione in Italia e’ elevata, ma la ricchezza tassata e’ intoccabile anche da noi”. Quanto alle proteste nei confronti dell’Ente e delle sue sedi, Befera ha detto: “Mi auguro che sia un fenomeno legato alla crisi, legato anche in parte al fatto che si e’ agito per recuperare le imposte evase, a volte con azioni particolarmente significative. Forse in Italia non c’era l’abitudine a queste azioni, ma basta guardare gli Usa o l’Inghilterra e ci si renderebbe conto che qui si e’ molto piu’ soft”.

Ancora: «Non c’è stato alcun suicidio a causa diEquitalia» lo ha detto oggi a Treviso il  Befera. Che ha aggiunto: «Che la crisi provochi situazioni di sconforto lo riconosco e mi dispiace. Ma attribuire un rapporto diretto fra suicidi ed Equitalia è scorretto».

Ma vai sull’ostia, Befera… vieni anche a prenderci per il culo: là le tasse sono la metà delle nostre. E sui morti stai almeno zitto!

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

12 Comments

  1. FrancescoPD says:

    Questo ha la faccia peggio del culo!

    1) Da una parte è direttore dell’agenzia delle entrate, tradotto vuol dire che bastona a sangue con gli studi di settore per far pagare anche chi non ha avuto reddito, aggiungiamo poi che i dipendenti di Agenzia delle entrate sono pagati a cottimo, così il quadro è chiaro.

    2) una volta fatto il ladro in Agenzia delle entrate, passa come presidente di Equitalia a pignorare le case di chi non riesce a pagare (guarda caso quelli che non hanno dichbiarato come da studi di settore)

    Associazione a delinquere pura e semplice, unita dalle funzioni della stessa persona, finalizzata a estorcere tutto quello che è possibile estorcere, uno sfacciato e criminale conflitto di interessi senza alcun controllo.
    Evidentissimo il conflitto di interessi di questo tiranno, come pure quello di Mastropasqua pesidente Inps e guarda caso vice in Equitalia.

    Simile situazioni ha riscontro solo nella mafia, ed i suicidi stanno a dimostrare quanto efferata sia questa macchina che non lascia scampo e non guarda in faccia a nessuno (tranne chi si può difendere).

    Chi porta gente normale a doversi suicidare per scampare a questa morsa, ha un solo nome “assassino” ed un giorno non molto lontano ne renderà conto alla comunità civile.

    Facile è ora farsi schermare dalla funzione pubblica, quando poi anche esaltato dall’altro distruttore di ricchezza di M.Monti,.. ora sembra invincibile, anche Milosevich, Hitler o Mussolini lo furono un tempo, un tempo che sembrava lungo e buio, ma finì e finì presto,… non fu una fine gloriosa per nessuno dei tiranni, perchè chi causa morte e distruzione di benessere lo è, senza se e senza ma.

  2. focus says:

    Befera: “I suicidi degli imprenditori?
    Nessuno per colpa di Equitalia ”

    ” La verità secondo me è che se tutti pagassero le tasse come noi lavoratori dipendenti non ci sarebbe bisogno di Equitalia.

    commento inviato il 30-06-2012 alle 13:20 da renato ”
    ————————————————————————————————

    Se tu sei un dipendente statale, sei come un ramo secco, improduttivo e infruttifero.

    Le vostre tasse sono solo un giro conto di cassa, perchè non contribuite a generare ricchezza per il Paese, ma anzi, spesso solo disservizi e una montagna di odiosa burocrazia, che tanti danni genera a chi realmente lavora e produce.

    Tu vali quanto l’ultimo dei disoccupati a parità di titolo di studio, perchè sei facilmente sostituibile, un semplice numero, a cui danno un nome solo per rispettare la dignità umana.

    Ti rendi conto di chi sei, ma taci, perchè mamma-Stato ti garantisce uno stipendio ai massimi livelli, con scatti d’anzianità automatici, sia che tu operi in modo virtuoso ( è una vera rarità, ma a volte accade ), che in modo assenteista e negligente.

    Spesso sei solo un costo, perchè la mole di lavoro interno ( servizio ), è insignificante rispetto l’impegno di un dipendente del settore privato.

    Quand’anche tu non abbia il doppio lavoro in nero ( oppure fornisci ripetizioni private a 30-40-50 euro l’ora scrupolosamente esentasse ), perchè in questo caso, apparterresti alla peggior specie degli evasori. Quelli che rubano il posto di lavoro regolare ai giovani !
    Loro peraltro sul seconda occupazione, a differenza tua, ci pagherebbero pure le tasse.

  3. Entità sempre vigile says:

    Ma in un certo senso ha ragione, non sono loro ad essere a capo della truffa studiata a tavolino a qualche bar alle cayman…ma possono licenziarsi, e godere del rispetto in se stessi, verso i suicidi e verso la gente disperata ancora in vita, per evitare la complicità in omicidio plurimo indotto e truffa aggravata e continuata con metodi violenti ed autoritari di confisca dei beni mobili e immobili, con tanto di leggi monarchiche scritte dai camerieri della MAFIA MASSONICA…

    La colpa non è degli sbirri che che vi manganellano e vi pestano in malo modo (vedi Tav o G8 o qualsiasi manifestazione contro le istituzioni) se vi ribellate, ma del sistema marcio della MAFIA MASSONICA. La Commissione Trilaterale elabora le azioni da eseguire in qualsiasi campo, le diffonde attraverso le putt…llle del Club Bilderberg, e le Putt…..lle le eseguono USANDO come scudo e mano i militare e le forze dell’ordine…ma le forze dell’ordine possono anche prendere la divisa in pubblico buttarla a terra degradarsi sotto le telecamere e dire: IO SONO UN UOMO E QUESTI ORDINI NON LI ESEGUO..SONO UNA PERSONA CON UN CERVELLO E NON PESTO IN MALO MODO NESSUNO, NEANCHE UNA DONNA CHE MANIFESTA PER DIFENDERE LA PROPRIA CASA DALLA MONARCHIA NASCOSTA DEI BUONI SORRISI POLITICI.. AVRESTE TUTTO DA GUADAGNARCI ANZITUTTO IL RISPETTO DELLA GENTE..

    Gli operatori nascosti che sono a capo della MAFIA MASSONICA sono i ROCKFELLER E ROTHSCHILD e qualche altro personaggio che mi sfugge..ma son solo ed esclusivamente loro i mandanti di tutto questo processo deleterio e deviato…

    Lo sapete che c’è qualcosa di sbagliato in quello che sta succedendo nel mondo non solo in Italia, e ne pagheremo tutti le conseguenze una volta che il ‘MOSTRO’ mostrerà la sua vera faccia finora celata ad arte. Ne pagheranno le conseguenze tutte le popolazioni perchè alla MAFIA MASSONICA interessa solo il benessere di loro stessi e delle loro famiglie…le putt…lle che lavorano per loro, che siano a Londra, a New York, a Roma, a Parigi o a Madrid o in qualsiasi posto vogliate, non contano niente sono solo dei cerebrolesi opportunisti che si vendono, si fanno manipolare per qualche centesimo in più..Ma non hanno capito che una volta avvenuta la rivelazione pubblica della monarchia mondiale pochi di loro saranno tenuti in piedi..gli altri saranno lasciati al loro destino..

    • marco says:

      a parte che queste tesi complottiste lasciano il tempo che trovano, se anche così fosse, quelli che eseguono gli ordini e le azioni inique sono meno colpevoli di quelli che le hanno pensate??
      gli aguzzini sono meno iniqui dei mandanti?
      e gli aguzzini dei regimi che ci provano gusto a svolgere il loro compito?
      hai mai visto un’intervista di befera? è EVIDENTE che ci prova gusto in quello che fa. e non è l’unico. ricordo ancora quando l’agenzia delle entrate mi ha appioppato una dubbia sanzione di 10000 euro per un cavillo ( e io intimorito, stupidamente ho pagato…). mi ricordo ancora il funzionario capo della mia provincia da cui ero andato a protestare, che ridacchiava e si fregava le mani.
      guardati qualche intervista a befera e vedrai se non la penserai come me. io mi auguro di crepare dopo di lui, così quando creperà (credo di cancro) mi farò una grassa risata!

      • Entità sempre vigile says:

        Non è teoria complottista non mettere queste cazz… per confondere la gente.la MAFIA MASSONICA è una realtà che esiste e manipola anche le menti più ostili e chiuse come la tua..siete i primi ad essere manipolati grazie alla vostra chiusura mentale..e se pensi siano solo teorie…aspettati un futuro peggiore di quello nazista bellezza..credimi vorrei tanto fossero solo cazz… perchè saranno caz… per tutti

        Detto questo non proteggo assolutamente gli sbirri che usano la violenza (come è successo per una signora di 63 anni durante la Tav che manifestava per proteggere la sua terra, non penso fosse una minaccia da mandarla per DUE MESI ALL’OSPEDALE..) sono sicuramente complici vuoi quelli ignari vuoi quelli consapevoli, che non si tirano indietro strappandosi via la divisa e licenziandosi da un lavoro per certi aspetti è diventato sporco, perchè lavorano per le persone sbagliate. Se uno sbirro durante un’azione violenta per esempio su una donna anziana di 63 anni dice: IO NON PESTO UNA PERSONA CHE POTREBBE ESSERE MIA MADRE…ci guadagnerebbe in purificazione personale e rispetto da parte di chiunque…
        Stesso discorso vale per chi lavora per esempio per equitalia..non sono colpevoli? però lavorano per il sistema marcio.. è come se io fossi il contabile della camorra ma dico: SONO SOLO UN CONTABILE NON E’ COLPA MIA.. che ca… significa? sai cosa sta succedendo intorno a te, e restare in silenzio al tuo posto ti rende complice del massacro attuato dai MASSONI..

  4. luigi says:

    ma che di che cazzo si sta parlando ancora. questi sono la peggiore razza umana, se ne strafottono della gente che non sa dove sbattere piu la testa per arrivare a fine mese. e continuano a prenderci per il culo. con i bla bla bla… e intanto i cittadini soffrono per tirare a campare. a fanculo devono andare tutti sti pezzi di merdaaaaaa.

  5. abbassoletassesose says:

    volevo aprire una casa editrice, ma ancor prima di iniziare, l’agenzia delle entrate pretenderebbe:

    – circa 3000 euro l’anno di contributi inps
    – IRAP
    – IVA
    – INAIL
    – tassa sui rifiuti

    e sto pensando di lasciar perdere

    è una situazione che non ha una spiegazione logica: ammesso e non concesso che l’agenzia delle entrate abbia per obiettivo il dragare la maggior quantità possibile di danaro dai cittadini: logica vorrebbe che , come nel mio caso, si permettessero 1-2 anni esenti da ogni tributo, per poter far crescere l’attività ed introitare di più che da una attività rimasta piccola

    la natura, che è grande maestra (io insegno etologia e lo so bene), ci mostra che anche i parassiti, nella gran parte dei casi, stanno attenti a preservare in vita l’ospite, poiché il loro istinto li avverte che dalla sopravvivenza dell’ospite dipende la loro

    l’agenzia delle entrate invece non segue questo modello ed attacca fin da subito il cittadino condannando spesso la sua attività a morte

    questo comportamento è tipico di virus (ebola) e parassiti (babesia) dallo scarso successo se paragonato ad altri (virus dell’influenza e anchilostomi) che, non aggredendo altrettanto violentemente l’ospite, riescono ad infettarne un maggior numero

    quindi l’agenzia delle entrate, si produce un danno da sola se perseguita e spreme gli imprenditori ed i lavoratori, perché se chi lavora si uccide (e non ha parenti) e chi ha un’attività fallisce, non introiterà più da questi

    l’analogia è insomma questa: come in natura organismi aggressivi, privi di un fattore di moderazione, attaccano tanto violentemente i loro ospiti da perire con essi, così l’agenzia delle entrate, senza una rigorosa supervisione che le impedisca eccessi ed abusi, strangola le sue stesse vittime

    c’entrerà qualcosa l’incentivo che a quanto mi hanno detto i dirigenti percepiscono per ogni accertamento? (non importa se corretto o no)

    • Dan says:

      E’ difficile stabilire un parallelo tra agenzia delle entrare e virus tipo l’ebola perchè a tutt’oggi fior di scienziati non hanno saputo ancora stabilire cosa sono i virus.
      Tra chi afferma che sono solamente pezzi di codice genetico che vanno a spasso in attesa di trovare l’ospite adatto da mutare e chi dubita perfino se si tratta di roba “viva” sono però alla fine tutti concordi che il virus non possiede un’intelligenza propriamente detta.
      Stesso discorso per parassiti come la babesia che nasce da un protozoo, neanche un insetto.
      I parassiti più intelligenti sono già cose tipo gli insetti.
      L’agenzia delle entrate (AdE per le amiche di Persefone, poi qualcuno viene a raccontare che non centrano niente con i suicidi) non è gestita da virus o parenti lontani delle alghe ma da esseri nettamente più evoluti che sono quindi in grado di scegliere il grado di danno da compiere.
      Befera e co. sono più assimilabili ad una zecca, un essere sufficientemente intelligente da potersi controllare ma che rifiuta esplicitamente di farlo tanto che quando viene scoperto non tenta neppure di fare lo gnorri staccandosi fingendosi morto.
      Ne consegue che tocca a noi reagire e trattare questi individui come tratteremmo parassiti a livello delle zecche, altrimenti c’è poco da fare abbiamo un bel da dire a definirci più intelligenti di loro, dei virus, dei batteri ecc.ecc.

  6. Dan says:

    Insomma il giorno che la folla inferocita lo prenderà e si preparerà ad impiccarlo potrà dire tranquillamente che tutto questo sta avvenendo non perchè lui era a capo di equitalia ma semplicemente perchè era uno stronzo

    • luigi says:

      affanculo tutti sti pezzi di merdaaaaaaaaaaaaaaa

    • marco says:

      posso metterti un “mi piace”?
      credo che sia il prototipo perfetto di STRONZO!
      befera farà una brutta fine. prima ho detto che probabilmente morirà di una brutta malattia (è un accanito fumatore), ma vista la situazione in italia, non escludo che una folla inferocita gli faccia la festa. e se lo meriterebbe.

      • liugi says:

        Ma va! Gli italiani sono talmente abituati a essere presi in giro che, quando Befera sarà morto, gli dedicheranno pure una strada.

Leave a Comment