Barcellona contesta il principe ereditario. E noi chi fischiamo?

di REDAZIONE

 Il principe ereditario Felipe di Spagna e la moglie Letizia sono stati ricoperti di fischi e urla, giovedì sera, al loro arrivo al Gran Teatre del Liceu di Barcellona per assistere all’opera «L’elisir d’amore» di Gaetano Donizetti. Le contestazioni sono proseguite anche dentro il teatro. E da noi, mai nessuno ha contestato i figli di un presidente? E’ domani è la cosiddetta Festa della Repubblica…

Ecco il filmato:

http://video.corriere.it/reali-spagnoli-contestati-fischi-urla-contro-felipe-letizia/51bf8496-c9e4-11e2-983e-24267407b94e

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. Franco Angeli says:

    Mentre Barcellona contestava il figlio del Presidente, qui si acclamava il figlio di Bossi. Insomma il nostro era il tipico comportamento del peggior periodo craxiano, che i leghisti -Bossi in prima fila – condannavano alla forca! Dove si trovava il Sig. Maroni all’epoca? Poi qualcuno non si spiega il crollo della Lega? Andate tutti a ciapa’ i ratt! avrebbe detto il mio nonnetto, milanese purosangue, socialista di prima ora, fedele prima a Turati e poi a Nenni, che di Craxi diceva: sarà la nostra rovina! Poverino aveva ragione lui ! Ma almeno ci ha preso, nonostante i suoi 80 anni! E smise di votare PSI! Ora quel brau fieu di Salvini si sbraccia a destra e a manca, ringraziando il fondatore per quello che ha fatto, ma tergiversando un po’ su tutto il resto ! Insomma il problema di noi italiani e’ che le palle bisogna averle quando servono ! E non a babbo morto, perché ormai e’ troppo tardi! E questa e’ tutta la nostra Storia!

  2. Giorgio Fidenat says:

    La sono catalani, qua sia a solo dei padani polentoni avvinazzati, fifoni. Hanno ragione a tener i sotto scacco, ce lo meritiamo: siamo venete senza spina dorsale, siamo rivoluzionari solo davanti ad un bicchiere di vino!!!!!

    • Miki says:

      Ci manca la consapevolezza di essere CONTRO lo stato. Cosa che invece al sudde hanno,e infatti si fanno le loro intelligence occulte,presidiano il territorio ecc. ecc.
      Qui un fesso che si commuove all’inno di Mameli lo trovi sempre

  3. luigi bandiera says:

    Ma chi volete fischiare…

    State in religioso silenzio che e’ meglio.

    O altrimenti, fischiarte l’inesistente popolo italiano..!

    Meritiamo tutto quel che ci sta capitando..!!

    Volete l’italia una e indivisibile. Bene, tenetevela..!

    Salam

  4. Barcellona contesta il principe ereditario. E noi chi fischiamo?

    BB bossi_berluskoni sikuramente … !

    bossi ankòr + di berluskoni, x averci konsegnato, legati mani e piedi, al mafioso palermitano di arkore …

    non mi direte ke sforza itaklia lavori x il bene di noi cisalpini eh !

  5. nic says:

    Le nostre ambasciate indicono deliziosi party, con rinfreschi di qualità…

  6. gigi ragagnin says:

    simboli dell’itagliaseddesta da fischiare c’è solo l’imbarazzo della scelta. meglio disertare e lesinare sui rinfreschi. anzi niente cioccolatini per nessuno. e oddio le bandiere sono sparite.

Leave a Comment