Bankitalia: indebitati fino al collo, più 14,8 miliardi in solo un mese

bankitalia 1

di BENEDETTA BAIOCCHI – Il debito delle Amministrazioni pubbliche è salito ad aprile di 14,8 miliardi rispetto a marzo, a 2.373,3 miliardi. L’aumento riflette, secondo la pubblicazione “Finanza pubblica, fabbisogno e debito” di Bankitalia, oltre al fabbisogno del mese (2,8 miliardi), l’aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (11,6 miliardi, a 58,5). Sta di fatto che le misure economiche del governo non hanno portato a maggiori consumi, ad un aumento del Pil, semmai, tra spread e reddito di cittadinanza oltre che quota 100, hanno fatto salire l’asticella del debito pubblico.
Sempre ad aprile le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 30,4 miliardi, in aumento dell’1,3 per cento (0,4 miliardi) rispetto allo stesso mese del 2018.

Più tasse, più incassi. Saranno pure i condoni e la pace fiscale, ma anche in questo caso, lo Stato non piange. Nei primi quattro mesi del 2019 le entrate tributarie sono state pari a 122,5 miliardi, in aumento dello 0,7 per cento (0,9 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment