Avvocato Ue, a Junqueras oggi in carcere spetta immunità eurodeputato. Bernardelli: libero subito

oriol catalogna2di Roberto Bernardelli – Ora leggiamo insieme una semplice agenzia di stampa. Non c’è nulla da aggiungere se non che la libertà d’opinione, di pensiero e la legittima aspirazione di un popolo di autodeterminarsi non può essere fermata dal carcere. Le idee non si combattono con la forza della magistratura e dell’indifferenza degli stati “sovrani”. Appunto perché la sovranità appartiene al popolo e non i partiti, la volontà popolare va incanalata dentro forme democratiche nelle istituzioni, accolta e rispettata. Ecco perché auspichiamo a gran voce che il leader indipendentista catalano Oriol Junqueras, attualmente in carcere in Spagna per la condanna per sedizione dopo il referendum del 2017, venga immediatamente liberato!

“Oriol Junqueras dovrebbe godere dell’immunita’ di deputato europeo perche’ il mero risultato elettorale fa acquisire lo status di europarlamentare a prescindere dall’adempimento delle successive formalita’ amministrative. E’ quanto afferma l’avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione Europea, Maciej Szpunar, in un parere non vincolante sul ricorso presentato dallo stesso Junqueras, dopo che la Corte suprema spagnola ha rifiutato di autorizzarlo a lasciare il carcere per prestare il giuramento di osservare la Costituzione imposto dalla legge nazionale agli eletti del Parlamento europeo e la commissione elettorale centrale ha dichiarato vacante il suo seggio.
Secondo l’Avvocato generale, l’assunzione del mandato parlamentare dei deputati europei risulta unicamente dal voto degli elettori e non puo’ essere subordinata all’adempimento
successivo di una qualsivoglia formalita’. Per l’Avvocato generale, deve spettare al Parlamento europeo giudicare quanto all’opportunita’ di revocare o di difendere l’immunita’ di uno dei suoi membri. (AGI)

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment