Autonomia: Fontana “Mi interessa, ma è più importante flat tax”. Boni: almeno ora l’ha detto

fontana nuovo

di DAVIDE BONI – Ora è ufficiale e sta nero su bianco. Alla Lega l’autonomia non interessa. Era ed è una pedina elettorale ma non è la ragione sociale del partito nazionalista. Lo conferma con queste dichiarazioni a 24Mattino su Radio 24 il governatore lombardo Attilio Fontana.
Cosa ha detto Fontana? Questo: “Da presidente di regione il mio interesse e’ soprattutto verso l’autonomia, il risultato di questi giochi dimostra che se si da’ la possibilita’ alle autonomie locali di avere un po’ di spazio si possono realizzare cose incredibili. Ma e’ fuor di dubbio che per il bene del paese sarebbe piu’ importante un taglio alle tasse perche’ la nostra economia ha bisogno di uno shock per ripartire”.

Rispondendo a una domanda su cosa sceglierebbe, se costretto a rinunciare a una delle due riforme, tra la flat tax e autonomia, ha chiarito: “Assurdo fare scambi di questo genere, autonomia e flat tax sono due mosse utili per il paese; non vedo perche’ si debba rinunciare all’una rispetto all’altra. Sono convinto che l’autonomia sia un passaggio fondamentale per le nostre regioni e per il resto del paese”.

Intanto però dopo aver messo le mani avanti, e chiarito che l’autonomia può attendere, non è poi così necessaria come hanno sancito milioni di lombardi nell’urna del referendum, nell’ottobre 2017, afferma che poi, per carità, tutto è importante. Sì, come no…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. giancarlo RODEGHER says:

    Caro Fontana, non ne faccio una questione personale ma di partito LEGA. L’ autonomia è a costo O mentre la Flat tax costa un sacco di miliardi. Tutti la vogliono ma nessuno la spinge e le sue dichiarazioni sono illuminanti e nel contempo preoccupanti.
    C’è poi il problema dei pensionati. Nessuno ne parla ma la Flat tax sino a 50/60 o 70.000 euro lordi riguarda anche i pensionati o loro sono esclusi? Domanda chiarificatrice,,,, risposte nessuna !!!!
    Abbiamo visto ultimamente cose sconcertanti che confermano che questo paese è intriso di mafia in tutti i settori pubblici e talvolta anche privati. Elenco ultimi fatti:
    – GIUDICI CSM – Giustizia “malata e politicizzata”.
    – UNIVERSITA’ – Nepotismi, esami truccati, sistemi mafiosi.
    – OSPEDALI – Al collasso specie i pronti soccorsi, malavita infiltrata che comanda, mancata programmazione, pulizia a desiderare, dottori ed infermieri, specie al Sud incapaci di gestire al meglio le varie situazioni, pazienti lasciati a sé stessi, scale e locali di alcuni ospedali sporchi luridi.
    – ASSISTENTI SOCIALI – siamo arrivati al limite della sopportazione, bimbi letteralmente in mano ad orchi interessati solo al denaro.
    – LA CAPITALE ROMA – OMISSIS SAPPIAMO TUTTI LA SITUAZIONE di ieri e di oggi.
    – ILVA – prima le morti sul lavoro e dopo, forse tutto il resto ivi compresa la salvaguardia della salute di un intero comprensorio cittadino.
    – SEA W. – Nave battente bandiera Olandese, armatore tedesco, succede quello che è successo e abbiamo “meravigliosi politici” che danno solidarietà alla ONG e capitana anziché andare a protestare in Europa e presso le ambasciate Olandesi e Tedesca…solo in Italia abbiamo comportamenti di questo genere, in altri paese non sarebbe mai accaduto. Lo schifo continua !!
    – ESAMI DI STATO …..in sede di esami si fanno domande politicizzate del tipo…cosa ne pensa degli immigrati ? Cosa ne pensa della BREXIT……queste sono le commissioni ” neutrali” che abbiamo.
    – I GIORNALI ITALIANI…… fanno schifo così rendo meglio l’idea.
    – PONTE MORANDI – Ci sarà qualche colpevole? Chi pagherà i danni a migliaia di persone coinvolte?
    – BANCHE VENETE E TOSCANE ETC.…. Chi ha permesso gestioni clientelari nel sistema bancario?
    C’è qualcuno in galera per questi fatti?! Per cosa paghiamo gli stipendi a Banca Italia e Consob ??
    Questa sarebbe l’Italia che vogliamo salvare ma che non vuole essere salvata. Capite che è da ridere che il Nord voglia cambiare il sistema ed il Sud lo impedisce. Il caro Di Maio & C. e per C. intendo la sinistra, quello che ne rimane.. non vogliono salvare il paese ma loro stessi in primis.. poi si vedrà come al solito.
    L’autonomia non mi stancherò mai di scriverlo è l’unico tentativo possibile per salvare il salvabile, senza autonomia la vedo nera per questo paese DIVENTATO MAFIOSO a forza di menare il can per l’aia.
    Come si vede sopra è un panorama desolante, delirante, disastroso, mafioso, sconsolante senza speranze salvo responsabilizzare una volta per tutte tutti coloro che gestiscono la cosa pubblica.
    Chi sbaglia paga, ma chi se ne approfitta deve andare in galera senza sconti né indulgenze.
    WSM

Leave a Comment