Comuni, indovina dove dipendono di più dallo Stato

chart (2)
rassegna stampa di OPENPOLIS – Le entrate dei bilanci comunali possono derivare, oltre che da risorse proprie, anche da trasferimenti di altri enti pubblici, e in particolare dallo stato. Vediamo quali comuni, tra quelli superiori ai 200mila abitanti, sono più dipendenti dai fondi derivanti dallo stato centrale. Una parte delle entrate dei bilanci comunali è costituita dai trasferimenti...

Grande Nord? Da La Stampa, 6 novembre 1975: accordo tra Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto ed Emilia per superare la crisi è “improcrastinabile”

GUIDO FANTI
da La Stampa, 6 novembre 1975 L’ accordo tra Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto ed Emilia per superare la crisi è giudicato dal Presidente emi-liano “improcrastinabile”. Quest’area geografica «ha in comune un groviglio di problemi irrisolti». Alla vigilia dell’incontro Gover-no-Regioni fissato a Roma per metà novembre, Guido Fanti Presidente della Giunta dell’Emilia Romagna, rilancia...

Sbarchi, legittima difesa… Siamo praticamente in guerra, legati, senza poter reagire

legittima-difesa
di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI –  L’Italia, dalle sue origini , è stata sempre interventista,molto bellicosa , ma opportunista. Oggi è diventata anche vigliacca. Facciamo una premessa che è bene che I pacifiati italioti si piantino ben salda in mente. -L’ Italia le guerre non le ha mai subite: le ha sempre dichiarate! Alla faccia del pacifismo. -L’Italia le guerre , salvo la guerra di...

Il neopatriottismo salviniano non salva le imprese dalle tasse. Anzi, dice: viva Roma

aiuti_alle_imprese
di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI –  Appartengo a quella vasta categoria di “cretini” (60% dei votanti) che ha votato NO, tuttavia non mi sono sbellicato dalle risa quando Renzi , nel suo discorso di chiusura non si è comportato da addolorato per aver perso, ma da incazzato. Tutti i discorsi fatti sinora dai politici, FAREMO, DIREMO, ecc. non servono a risolvere I problemi dell’Italia. Problemi...

Le primarie dei partiti politici italici sono una farsa

voto
di TILLER–  Le primarie dei partiti politici italici sono una farsa. Scarsa l’affluenza. Risultato scontato. Candidati alternativi che sembrano più complici che avversari. Con le dovute proporzioni, PD compreso. Servono per certificare la fine degli ultimi due partiti della prima repubblica, il PD e la Lega. Il PD diventato il PD di Renzi e la Lega Nord la Lega di Salvini da molti derubricata...

Difesa dell’identità del Nord. Se la parrocchia supera la Lega di Salvini…!

cividalechiesapietrobiagio
di SERGIO BIANCHINI – Qualche sera fa ho partecipato ad una esibizione dei tre cori del comune in cui abito. La manifestazione si svolgeva nella sede di una delle due parrocchie del paese. Uno dei tre cori ha cantato canzoni milanesi, sarde e venete e pugliesi ricostruendo la vicenda del comune con gli arrivi nel territorio agricolo della periferia milanese di innumerevoli italiani delle regioni...

FB ufficiale Lega: prima “fancula” la PADANIA poi corregge il tiro

2017-05-23-PHOTO-00000110
  di STEFANIA PIAZZO – ….”con buona pace della Padania”. Lo dice ufficialmente la Lega Nord. Padania.  Che dopo qualche ora aggiusta il tiro ma il pastrocchio politico lessicale è ormai fatto. Quando si dice lapsus calami… qualcosa che cade involontario dalla penna… Una macchia. Involontaria?  Su, dai! E’ ormai evidente che la Lega sia nazionale e...

Perché Milano è più austriaca che italiana!

milano
di ROMANO BRACALINI – L’Unità italiana che pareva un sogno irrealizzabile nel 1840-50, venne fatta nel decennio successivo e, come si disse allora, «troppo in fretta e troppo tardi», per dire che non era stata fatta molto bene. Nessuno ha creduto opportuno di rileggersi qualche capitolo di storia, forse nel timore di cogliervi qualche clamorosa smentita a tesi vecchie e prefabbricate. Avrebbero...

E’ nato GRANDE NORD con Bernardelli. Bossi: Se non serve più, la Lega può anche chiudere

IMG_1573
E’ nato Milano il movimento per difendere le ragioni per l’autonomia del Nord. Si chiama ‘Grande Nord’, e in prima fila al battesimo c’era anche Umberto Bossi. Il presidente-fondatore della Lega era un ospite esterno, ha detto che voleva “ascoltare e capire”, perche’ “per adesso” lui rimane nel suo partito. Ma ha mandato anche un messaggio,...

La devolution mancata. Il Nord prigioniero, in attesa di giudizio

nord sud1
di GIULIO ARRIGHINI – Se è caduto anche il muro di Berlino, se in Europa sono nati nuovi Stati indipendenti, se democrazie avanzate hanno concesso statuti di autonomia ai loro popoli, può non cadere il vecchio mito di questo Stato pasticcione, patrigno e inadempiente? Può insomma essere concreta-mente credibile che questo Paese, prima o poi, diventi federalista? Due parole, semplici semplici,...