Austria, pronti a chiudere il Brennero entro 24 ore

Austrian police on standby as left activists and anarchists protesters rally against the Austrian government's planned re-introduction of border controls at the Brenner pass, Italy-Austria, 07 May 2016.  EPA/CHRISTIAN BRUNA

Nuovo altolà dell’Austria sul fronte migranti. “Se il numero dei migranti illegali verso l’Austria aumenta ancora – ha detto il ministro dell’Interno austriaco Wolfgang Sobotka alla Bild –  chiudiamo il confine al Brennero. Nel giro di 24 ore possiamo chiudere il confine e realizzare controlli severi con i nostri soldati”. “La cooperazione fra sedicenti soccorritori e la mafia dei trafficanti deve finire”, ha aggiunto. “Dobbiamo impedire che sedicenti soccorritori entrino nelle acque territoriali della Libia e prendano i profughi direttamente dai trafficanti”, aggiunge. L’obiettivo di Sobotka è “chiudere la rotta del Mediterraneo e porre una fine al traffico con le barche dal Nordafrica, già nelle acque territoriali della Libia”.

“La cooperazione fra sedicenti soccorritori e la mafia dei trafficanti – aggiunge – deve finire”. “Dobbiamo impedire che sedicenti soccorritori entrino nelle acque territoriali della Libia e prendano i profughi direttamente dai trafficanti”, aggiunge. L’obiettivo di Sobotka è “chiudere la rotta del Mediterraneo e porre una fine al traffico con le barche dal Nordafrica, già nelle acque territoriali della Libia”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Un paese serio fa cosi’… invece un paese raffazzonato come l’Italia diventa burletta alla mercé di tutti quelli che pensano ai loro affari nascondendosi dietro slogan…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Catalogna, sicurezza del referendum di ottobre. Si dimette il capo della polizia

Articolo successivo

Auguri, Umberto!