Atto di fondazione per Grande Nord, appuntamento le elezioni regionali e le politiche

miglio grande nord“Si è costituito ufficialmente ieri GRANDE NORD, il Movimento fra i cui fondatori ci sono imprenditori, professionisti, rappresentanti di molteplici categorie, movimenti come “Indipendenza Noi Veneto” e “Rinascita”, associazioni culturali come “Fare tornare GRANDE il NORD” e “I Repubblicani”, e qualche volto noto come Roberto Bernardelli e Marco Reguzzoni. Il Movimento – la cui idea è stata presentata a Milano il 27 maggio scorso alla presenza di Umberto Bossi – basa il proprio programma sul federalismo e su una politica economica liberale che riduca il peso dello Stato per liberare le imprese, i lavoratori e le comunità, privilegiando sempre chi lavora e produce”. E’ quanto si legge in una nota del Movimento. “La struttura di GRANDE NORD – spiega Marco Reguzzoni – è una confederazione che si articola su comitati locali, costituiti dal basso e aperti a liste civiche. In pochi giorni sono già 50, ed altri 50 si aggiungeranno entro giugno; puntiamo ad averne 500 entro la fine dell’anno. Quella che stiamo mettendo in piedi e’ un’organizzazione agile e snella, costituita con un lavoro lontano dai riflettori ma con un radicamento capillare su tutto il NORD”. “Siamo molto soddisfatti di questi dati – commenta il presidente Bernardelli – Siamo già a migliaia di adesioni e se il buongiorno si vede dal mattino, faremo grandi cose. Sicuramente GRANDENORD sarà presente con il proprio nome e simbolo alla prossime elezioni regionali lombarde e alle politiche”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Riccardo Pozzi says:

    Tra le strategie del nuovo movimento mi permetto umilmente di suggerire la progressiva abrogazione del sostituto d’imposta, recuperando la battaglia di Giorgio Fidenato.
    Mi sa che sarebbe sufficiente questo per far saltare il banco.

Leave a Comment