Appalto con RTL in Friuli, condannata l’ex assessore Seganti

di REDAZIONE

L’ex assessore regionale alle attività produttive, Federica Seganti (Lega Nord), è stata condannata oggi per abuso d’ufficio a otto mesi di reclusione, pena sospesa, e al risarcimento danni di 20 mila euro alla Regione e all’agenzia TurismoFvg per danno all’ immagine, per il contratto da 340 mila euro stipulato nel 2011 con l’emittente radiofonica Rtl 102.5 per la realizzazione di un programma per la promozione turistica del territorio.

La Procura della Repubblica di Udine, a settembre dello scorso anno, aveva chiuso l’inchiesta sul contratto da 450mila euro stipulato nell’estate 2011 dall’agenzia di promozione regionale «Turismo Fvg» con l’emittente Rtl 102.5, e aveva formulato al Gip la richiesta di rinvio a giudizio per quattro indagati, tra cui l’ex assessore regionale al Turismo. Assieme a Seganti sono imputati la sua segretaria, Valentina Visintin, l’allora direttore di Turismo Fvg, Andrea Di Giovanni, e il titolare di un’agenzia di comunicazione “Alan Norman”, Massimo Lombardo, marito della Visintin.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

6 Comments

  1. lucia says:

    Sai qual e’il ruolo dell’assessore e quale quello degli uffici?.L’assessore decide che si deve fare una certa cosa piuttosto che un’altra.Poi gli uffici fanno.Se gli uffici decidono che quella cosa si fa in un modo piuttosto che in un altro modo sono responsabilita’loro e qualcuno puo’abusare del proprio ufficio.Se mai l’assessore,se intervenisse sugli uffici per pilotare la gara o per proporre modalita’ di assegnazione di incarichi o gare non legittime,potrebbe essere accusato d’altro,magari di concussione sugli uffici o magari di corruzione se fossero girati soldi o altri benefici, ma non di abuso.Non ha senso questa sentenza sull’operato dell’assessore.Per cortesia,non sia cosi’arrogante da credere che gli altri siano tutti dei deficienti!

  2. som mb says:

    Bernardini, la Seganti, crollano gli ultimi miti.

    • egenna says:

      Sta parlando di: Penati (S.S.Giovanni e Fiori), Vendola (sanità) ,Lusi ( Margherita), Batman (fuoristrada pdl) e altri che non mi sovvengono perché abilmente celati da giornali amici e maggistratura pure.
      Stia sereno,siamo tutti in buona compagnia,l’unico guaio è, che lei non lo ha ancora capito.
      Cordiali saluti

  3. lucia says:

    Io saro’ignorante ma non capisco in cosa consiste l’abuso d’ufficio commesso da un politico che per definizione ha il privilegio datogli dalla elezione di essere discrezionale nelle sue scelte.Abusa del suo ufficio chi,dovendo fare una cosa secondo i criteri stabiliti dal Politico,la fa secondo altri criteri.Non sara’ che quando c’e’ di mezzo la lega nord tutto si puo’ fare?Qualcuno mi spiega come puo’ esserci democrazia se il politico eletto non puo’scegliere?

    • legn de Balìs says:

      Mai sentito parlare di gare, appalti, licitazioni private ecc ?

      Pensi che un eletto (dal popolo o da Dio) possa assegnare contratti a chi gli pare ?

      Alla faccia del bicarbonato di sodio !

      Neanche don Ciccillo arriverebbe a tanto !

Leave a Comment