AMERICA’S CUP A NAPOLI: ORA PRESENTINO I CONTI

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“Le vele delle multinazionali hanno lasciato il golfo di Napoli. Ora è tempo di bilanci reali.

I cittadini di Napoli meritano di sapere la verità. Quali sono state le entrate della società di scopo Acn guidata dall’imprenditore Paolo Graziano? Ricordiamo che nel nostro dossier intitolato “America’s PACC” non a caso abbiamo allegato, tra le altre documentazioni, il parere della ragioneria comunale, dove l’Acn parlava di 146 presunte entrate. E che solo in base a quelle presunte entrate la ragioneria ha espresso parere favorevole all’utilizzo dei fondi europei per i lavori provvisori sul lungomare e in villa. Quali e quante le entrate di Acn? E inoltre quali i dati di incasso di commercianti, ristoratori, albergatori di Chiaia in questa settimana? Insomma: quanti soldi e turisti ha portato l’America’s Cup a Napoli?”.

Sono le domande che solleva Nando Dicè, presidente del Movimento di Insorgenza civile. “Insorgenza – conclude – continuerà la sua opera di approfondimento e controinformazione, ancor di più oggi, a fine regate e dopo che il sindaco di Venezia ha “rivelato” che la tappa della competizione velistica in programma in Laguna tra qualche giorno non è costata un solo euro ai cittadini del Nord.

Anche qui, come è possibile che a Napoli non si sia fatto altrettanto ma che si siano addirittura pagati gli imprenditori locali per gestire l’evento?”.

LEGGI IL DOSSIER DI INSORGENZA CIVILE

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment