Amazon, Reguzzoni (Grande Nord) replica a Quotidiano della Calabria che difende produttività dei Forestali: “Vi spiego perché non stiamo con assistiti ma con chi lavora”

braccialetti3

braccialetti “Il Quotidiano della Calabria polemizza con le mie dichiarazioni contro i forestali. “Non si capisce perché…”. Te lo spiego io, caro articolista: ogni anno la finanziaria (soldi nostri) elargisce un contributo di oltre 130 milioni all’anno alla regione Calabria per pagare i forestali. Assistenzialismo puro e voto di scambio, un andazzo che va avanti da decenni”. Così scrive sul suo profilo Facebook Marco Reguzzoni, capo della forza politica Grande Nord, a proposito delle critiche ricevute su “Il Quotidiano della Calabria” a proposito della sua dichiarazione sul “caso” dei braccialetti dei dipendenti Amazon, in cui, difendendo la multinazionale Usa, aveva provocatoriamente proposto di applicare l’idea anche ai dipendenti ministeriali e ai forestali. “Non è un caso che al Senato l’ultima finanziaria è passata con la complice astensione del centrodestra, e anche di qualche leghista” aggiunge Reguzzoni, che chiarisce: “Non ho nulla contro la Calabria: un calabrese che lavora a Milano paga con le sue fatiche per tutte queste ruberie esattamente come un bergamasco doc. Noi siamo dalla parte di chi lavora, e non dei parassiti e dei fannulloni”.

“Il Nord non si vuole rassegnare allo scandalo dei forestali della Calabria e della Sicilia – fa sapere Marco Reguzzoni – Grande Nord non rinuncerà a difendere gli interessi del Nord e a denunciare il furto ai danni dei contribuenti del Nord per sostenere sprechi e assistenzialismo senza fine al Sud”.

 braccialetti2

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. caterina says:

    io non vedo scandalo nell’eventuale uso del braccialetto… utile non solo per il controllo ma per poter raggiungere gli addetti più vicini ogni volta che si verifica un evento negativo… se non piace il braccialetto può esserci una spilla appuntata sul taschino della tuta se c’è, o da qualche altra parte… e comunque dovrebbe essere prassi da usare in tutti i servizi attivi per le emergenze… lo scandalo dei ritardi di Rigopiano si sarebbe evitato.
    Ho visto un documentario sulla spedizione giornaliera verso il mondo intiero dei fiori in Olanda con uno sciamare di carrelli in un angar infinito… come facciano a raggiungere gli operatore con gli ordini da spedire sugli aerei in partenza non l’hanno detto… ma certamente non lo fanno né con un megafono….

  2. Rodolfo Piva says:

    Ottima risposta dell’ing. Reguzzoni. I cittadini del Nord -Padania hanno compreso bene dove stanno di casa i sostenitori del grande Partito Trasversale dei PARASSITI.

  3. Paolo says:

    Non credo che faccia bene a qualcuno criticare ora i forestali calabresi o quant’altro. Il problema di questo paese a mio giudizio é un’altro e precisamente una classe politica composta da una buona parte di loro da persone che non dovrebbero nemmeno avere la responsabilità di amministrare un condominio. Dove predomina l’amico dell’amico (vale anche per il femminile) e questo, anche per il partito nostrano che per 20 anni l’ha barcamenata esattamente come tutti gli altri.

Leave a Comment