Allarmi son fascisti….

di Mario di Maio – A forza di parlare di antifascismo “per non dimenticare” per 365 giorni all’anno più uno nei bisesti si rjschia che il fascismo diventi quotidianamente più ‘ ” normale” e che i veri fascisti ne approfittano. Con le relative conseguenze. Per fortuna in Italia sono pochi

Speriamo che i nostri “maghi della comunicazione” ci riflettano su “un attimino”
Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. Se pensiamo alla storia, quella vera e non quella sbandierata, dovremo ricordare che Mussolini era socialista prima della marcia su Roma e infatti una volta al potere inventò l’Opera Maternità e Infanzia, le vacanze al mare o in montagna per gli scolari delle famiglie bisognose, il recupero di terre paludose per destinarle all’agricoltura, dove trovarono lavoro famiglie intere trasferitesi aderendo a bandi pubblici dopo che i capi famiglia, per la chiusura alle emigrazioni verso le miniere estere, non avevano alternative per procurare il necessario sostentamento alle famiglie.. e trovarono finalmente in patria come risolvere il problema, fra l’altro con tutte le assistenze del caso…e col tempo diventarono anche proprietari delle terre coltivate…Insomma, il famigerato personaggio, che avendo avuto un secco rifiuto d’incontro da Londra, si trovò inevitabilmente catapultato dall’altra parte, non meritava certo la fine che Piazzale Loreto ci ricorda a nostro disonore perpetuo…Ma è la melassa governativa di oggi quello che ci meritiamo? spero proprio di no, specie se saremo capaci di prenderci finalmente in mano la gestione dei nostri territori sottraendoli alla cloaca massima che è diventata Roma:

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Altri soldi per il "riscatto del Sud". Per riempire le tasche sbagliate

Articolo successivo

Un'altra Brexit - Svizzera a referendum contro libera circolazione. I sovranisti italiani non esultano?