Sconti per chi vola, Alitalia esclude chi dal Sud va a curarsi a Nord

di REDAZIONE

Alitalia, azienda perennemente a ridosso del default, pratica sconti a chi decide di curarsi negli ospedali del centro nord. Ma per il pidiellino Lettieri, la compagnia di bandiera discrimina il Sud.

”Alitalia sbaglia ad escludere il Sud dalla iniziativa che prevede di praticare il 50% di sconto a chi decide di andare a curarsi in alcune strutture d’eccellenza del centro-nord del Paese”. Lo dichiara in una nota il senatore del PdL Luigi d’Ambrosio Lettieri, componente Commissione Sanità del Senato.

”Discriminando le strutture sanitarie del Mezzogiorno – spiega – Alitalia non rende un buon servizio ne’ ai pazienti/utenti che non sono liberi di scegliere davvero il meglio rispetto alla propria patologia, che non e’ affatto vero sia concentrata in quell’area, ne’ ai sistemi sanitari delle regioni del Sud su cui graveranno i costi di una mobilita’ passiva che da questi accordi risulta incoraggiata a senso unico, cioe’ verso il Nord”.

”Se davvero – prosegue – in questo momento difficile, la compagnia di bandiera vuol venire incontro alle esigenze degli italiani costretti a lasciare la propria regione per curarsi, lo faccia estendendo tale beneficio a tutto il territorio nazionale, innescando convenzioni virtuose con tutte le eccellenze sanitarie italiane, a cominciare dalla Puglia”. ”Mi attivero’ – conclude – con il ministro Lupi, ma anche con il ministro Lorenzin, perche’ non sia consumata l’ennesima beffa ai danni del Mezzogiorno”.

Probabilmente, anziché Lettieri dovrebbe lamentarsi qualcun altro…

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

4 Comments

  1. Franco says:

    Speriamo che alitalia fallisca presto! I padani non dovrennero più usarla cone vettore

  2. Lucia says:

    incredibile,

    Una mia mancata nuora siciliana abitante al nord per motivi di studio faceva comperare e si faceva spedire il biglietto per il sud dalla madre abitante al sud. Diversamente anche se siciliana e residente in Sicilia, avrebbe dovuto pagare il biglietto intero,se lo avesse comperato a Milano E non si spostava per motivi sanitari.Il suo fidanzato,che sarebbe il mio salvato figlio, per fare lo stesso viaggio insieme con lei pagava il doppio .Credo che la stessa cosa valesse anche per i treni.Deve essere la famosa solidarietà.!
    ,
    E’ certo che Alitalia pratica sconti a chi ,risiedendo al sud ,viaggia verso il nord.Non è dato di sapere dove finisce il nord e inizia il sud ma questa è un’altra storia.”

    Dubito che Alitalia chieda ai viaggiatori siciliani che vanno a Milano o Torino o Verona o Genova se ci vanno per curarsi o per altro.Cosa dovrebbero esibire come prova?

    E questo signore riesce a dire che Alitalia così facendo discrimina il Sud e che dovrebbe fare lo stesso sconto a chi,ovviamente partendo dal sud volesse andare “a curarsi “nelle aziende ..del sud.
    Se si da per scontato che le aziende sanitarie meridionali siano inefficienti,si risveglia magari qualche mugugno da parte dei diretti interessati,che passano da ignoranti ma il gioco vale la candela,
    Ottenere che i cittadini del sud paghino i biglietti aerei la metà di quello che paga il cittadino del nord è comunque un ottimo risultato.
    Complimenti a questo deputato del PDL.
    Scommettiamo che il ministro Lupi,nordico ma inguaribilmente pdllino,ci casca e abbocca come Oppio49 spostando la polemica sulla efficienza delle aziende sanitarie del nord ,meritevoli,loro,di tanta attenzione da parte di Alitalia e il ministro Lorenzin (che non so di dove sia)farà finta di opporsi ,ma non più di tanto,”per non discriminare le eccellenze sanitarie del sud?”
    E noi qui a concionare su Padania,Longobardia o Nord Italia!!!

  3. oppio49 says:

    eccellenze sanitarie al sud? secondo me questo beve, e beve di brutto

    • caterina says:

      che dici! ci sono fior di specilisti anche al sud, eccellenze nel loro ambito e delle èquipe affidabilissime…ma il problema è che non sono valorizzate al massimo e per far questo dovrebbe funzionare l’intero sistema che invece fa acqua da tutte le parti…per cui sono gli abitanti del sud che non si fidano di se stessi…e questo non fa che aumentare il dissesto generale.

Leave a Comment