ALITALIA, REGUZZONI (GRANDE NORD): «SALVINI SBAGLIA, BASTA SOLDI DEL NORD AL CARROZZONE ALITALIA»

Clienti-Alitalia

«Salvini dice che al paese serve una compagnia di bandiera? Al Nord Alitalia non serve, anzi è un peso insostenibile per i contribuenti del Nord». Così Marco Reguzzoni, capo della forza politica Grande Nord, commenta le parole del leader della Lega (ex Nord) Matteo Salvini, che si oppone alla “svendita” di Alitalia in mani straniere. «Emblematico del processo di romanizzazione ormai irreversibile della Lega, che non solo ha rinunciato al Nord nel simbolo ma ormai è lontanissima dalle istanze e dalle esigenze del nord che lavora e produce – sottolinea Marco Reguzzoni – non ci sono motivi strategici, per sostenere Alitalia, solo clientele. Alitalia è un peso che i contribuenti soprattutto del Nord non vogliono e non possono più permettersi di sostenere: se non sta in piedi con le sue forze deve essere lasciata fallire, se qualcuno vuole acquistarla faccia pure, purché non si continui, con decreti pro-Alitalia ad azzoppare tutti gli aeroporti del Nord». Di certo, annuncia il candidato di GN alla presidenza di Regione Lombardia Giulio Arrighini, «Grande Nord farà le barricate contro qualsiasi governo intenda buttare altri soldi pubblici nella voragine Alitalia».

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Alessandro Guaschino says:

    Una compagnia di bandiera per la Padania? Di sicuro non l’Alitalia con l’hub a Fiumicino. per cui mentre prima occorreva andare alla Malpensa per volare in tutto il mondo adesso occorre andare all’aeroporto più vicino, prendere una aereo per Roma, pagare ovviamente il costo in più, sperare che sia in orario (difficile in Italia…) farsi perdere i bagagli a Fiumicino e poi partire (sempre in ritardo e scioperi permettendo…)
    La Padania ha già 4 compagnie di bandiera: Lufthansa, Klm, Swissair e Airfrance, bastano, avanzano e non gravano sulle nostre tasse…

Leave a Comment