Alfano frena Fornigoni: non penso che si voterà a dicembre

di REDAZIONE

Il segretario del Pdl prende le distanze dall’ipotesi di un voto immediato: “Tecnicamente la decisione spetta al prefetto”. Il governatore: “No all’election day ad aprile”. Berlusconi: “Non me ne sto interessando”.

“Non penso che in Lombardia si voterà a dicembre. Comunque, tecnicamente la decisione spetta al prefetto”. Lo dice il segretario del Pdl Angelino Alfano. Parole che sembrano testimoniare come Roberto Formigoni sia rimasto isolato nel voler andare al voto per le regionali a dicembre. Fermamente contraria a questa ipotesi è infatti anche la Lega Nord di Roberto Maroni. Alfano riferisce del colloquio avuto con il governatore Formigoni: “Abbiamo parlato del fatto che non bisogna rompere con la Lega prima di discutere”. LA GIORNATA DEL GOVERNATORE. Intanto Formigoni, fermo nel suo no a un election day in primavera, racconta su Twitter la sua giornata: “Mattinata di incontri e di lavoro. Poi incontro alla presidenza del Consiglio. Poi rientro a Milano per preparare la nuova Giunta lombarda”. Tace invece Silvio Berlusconi: “Non me ne sto interessando, francamente”, risponde a una domanda sulle elezioni in Lombardia, sulla eventuale candidatura di Maroni e sulle possibili alleanze. La domanda gli è stata fatta in una pausa del processo Ruby, al termine delle sue dichiarazioni spontanee.

da www.tg1.rai.it

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment