Alessandria: il Comune ha dichiarato il default, è fallito!

di REDAZIONE

Il comune piemontese di Alessandria non ha più soldi per offrire i servizi ai suoi quasi 100mila cittadini, per pagare creditori e stipendi dei dipendenti pubblici. La Corte dei Conti ha dichiarato il dissesto finanziario: mancano 19,4 milioni di euro.

Il consiglio comunale è obbligato a votare il dissesto entro 20 giorni, oppure verrà disciolto e subentrerà un commissario.
A essere stato indicato come il principale responsabile è l’ex sindaco Pier Carlo Fabbio.

A pagare saranno i cittadini: aumento per 5 anni di tutte le imposte, aumento delle tariffe dell’acqua, per mense scolastiche, rifiuti e bus.

FONTE ORIGINALE: http://www.ticinolive.ch

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Sante says:

    SOLUZIONE MINNESOTA. FUNZIONA…..
    ….ma nn in nel’ italico guaNo
    hi

Leave a Comment