La prima riforma federale di Renzi: Agusta da Samarate a Roma

di BENEDETTA BAIOCCHIElicotteriAgustaa129-vi

Ci sono passaggi davvero interessanti che si ripetono nella gestione di questo Paese arroccato sul baratro della recessione, delle figure di emme con i bagagli abbandonati nelle piste degli aeroporti per protesta e così via… Esiste il fattore M. Moretti, il manager che in due e due quattro ha pensato bene di portare via la storia, di spostarla come si fa con la raccolta differenziata, in un altro sito. Così, senza che nessuno o quasi proferisse parola, il nuovo ad di Finmeccanica ha smantellato la testa di Agusta, con sede a Samarate, ovvero vicino ai luoghi di produzione, per portarla a Roma. Una decisione, recitava la striminzita nota, che “prevede nell’immediato la realizzazione di interventi quali il trasferimento delle sedi legali e degli uffici degli Amministratori Delegati delle società interessate presso la sede di Finmeccanica (a Roma ndr.) e la razionalizzazione delle rappresentanze commerciali internazionali nei mercati chiave”. Ah ecco…

Moretti chi? Giusto per capire il fattore M. Mauro Moretti è uomo per tutte le stagioni, l’esperto di sempre. Prima, nel 2006, con Prodi, e  grazie a quello che disse, “pagare le tasse è bello”, Tommaso Padoa Schioppa, diventò ad delle Ferrovie dello Stato. Di lui si ricordano parole molto criticate, come quelle sulla strage di Viareggio: in una audizione al Senato Moretti definì la catastrofe  uno “spiacevolissimo episodio”, mancando di sensibilità a detta del sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, e dell’associazione dei parenti delle vittime. Tuttavia Moretti ha sempre ribadito che si trattava di una parola presa fuori dal contesto.

Intanto, fuori dal contesto va Agusta, da Samarate a Roma. Alla faccia della cultura dei territori.

Il nuovo vertice vorrebbe trasformare la holding in una struttura operativa, eliminando le principali società controllate, come AgustaWestland, per trasformarle in divisioni operative di Finmeccanica.

Dal comunicato pare vengano divisi: Marketing e Commerciale a Roma, R&D e produzione a Cascina Costa, a fianco di Malpensa.E dire che ci sembrava che la provincia di Varese potesse contare politicamente ancora qualcosa. Ma si vede che ormai tra Varese e Roma passa poca differenza. E’ un tutt’uno.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment