Accordo Toninelli-Fontana: “soldi c’eran già. “Riciclano” accordo Renzi-Gentiloni-Maroni”

regione lombardia
A detta del Pd lombardo la giunta regionale e il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli
riciclano annunci vecchi spacciandoli per nuovi, rimodulando vecchi fondi per l'edilizia pubblica. "A qualche giorno dal voto il presidente Fontana e il ministro Toninelli non ci risparmiamo passerelle elettorali e sorprese", afferma il consigliere dem a Palazzo Pirelli Carmela Rozza. 

"Non solo con sorprendente tempismo oggi si firma l'accordo di programma tra Mit e Regione Lombardia da 100 milioni di euro per l'edilizia pubblica che era stato deliberato dalla Giunta lo scorso 1 aprile- dice- ma si spaccia anche per novita' un finanziamento da 80 milioni che per gran parte e' la somma di risorse statali gia' destinate da tempo a Regione Lombardia". 
  
 Insomma, secondo Rozza che e' anche ex assessore alla Sicurezza della giunta milanese guidata da Giuseppe Sala,  Fontana e Toninelli "si sono dimenticati di dire che e' grazie al Patto per la Lombardia del governo Renzi del 2016, portato avanti successivamente dal governo Gentiloni e dalla giunta Maroni nel 2017- precisa Rizza- che oggi si e' giunti alla firma dell'Accordo di programma".   


 Stando a quanto sottolinea l'esponente dem si evince, infatti, dalla stessa delibera di giunta dello
scorso primo aprile, che "parte dei finanziamenti del governo-specifica Rozza- sono gia' da tempo nelle disponibilità' finanziarie di Regione Lombardia". 
   La speranza del consigliere in quota Pd e' che non si segua l'esempio dell'accordo di programma di Lorenteggio e del contratto di quartiere di San Siro. "È bene ricordare che queste due realta' sono la dimostrazione di quanto Regione Lombardia sia inadeguata nel trattare progetti complessi di riqualificazione", dice. Ad esempio "l'intervento sull'area Aler San Siro, insieme ad altri cinque contratti di quartiere, e' datato 2005 e avrebbe dovuto concludersi nel 2010- racconta Rozza- oggi non e' ancora
terminato". 

E anche la rigenerazione dei caseggiati Aler di Lorenteggio a detta dell'esponente Pd "e' in forte ritardo sui tempi di attuazione", tanto che "ad oggi un solo stabile e' stato demolito a fine 2018. Altro che efficienza lombarda", conclude Rozza.
Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment