Accordo raggiunto: Fratelli d’Italia-Centrodestra nazionale sostiene Maroni

di REDAZIONE

“Fratelli d’Italia-Centrodestra nazionale sosterra’ Roberto Maroni come candidato alla presidenza della Regione Lombardia. La decisione – si legge in una nota diffusa da ‘Fratelli d’Italia-Centrodestra nazionale’ – e’ scaturita al termine di un lungo e cordiale incontro avvenuto oggi tra i rappresentanti di Fdi, Ignazio La Russa, Massimo Corsaro e Barbara Benedettelli, e lo stesso Maroni”. “Nella riunione si e’ trovata l’intesa sui programmi e sui contenuti a sostegno della candidatura di Maroni presidente. I particolari dell’accordo – conclude la nota – saranno resi noti oggi in una conferenza stampa in programma a Milano”.

Intanto da sinistra arrivano segnali sulle previsioni di voto per il Pirellone. “I sondaggi dicono che siamo alla pari”. Lo ha detto Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Lombardia, attraverso la videochat del Corriere.it, riferendosi alla sfida con il candidato del centrodestra, Roberto Maroni. “In diciassette anni – ha proseguito Ambrosoli – non era mai successo”. A chi gli osservava che lui manchi di esperienza, Ambrosoli ha risposto, riferendosi a Maroni, che lui “quell’esperienza che ha portato alla situazione attuale in Lombardia, io non la voglio”. Ambrosoli ha poi proseguito sottolineando che il centrosinistra lombardo ha “scelto me, attraverso le primarie, e io posso avere il ruolo di cerniera tra il il mondo politico e il mondo civico. Non i partiti e oltre i partiti”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

23 Comments

  1. de cubellis says:

    Io trovo che La Russa ha salvato la Lega dal disfacimento, quindi gli devono rendere grazie, infatti ha ridato alla Lega una dignità nazionale che più non aveva e aveva perduto quando per esempio attaccò i fascisti per motivi elettorali, ma senza capire che molti leghisti sono più vicini al fascismo che al comunismo. Dunque per questo La Russa ha compiuto una operazione politic aimportante, riallacciando tra l’altro rapporti tra sicilia e lombardia che sono importanti e soprattutto Maroni potrà fare il presidente grazie al voto di siciliani e calabresi che fanno capo all’entourgae di La Russa. Quindi chi ha fatto l’affarone è la Lega altrochè. Grazie per l’ospitalità.

    • Ferrari Paolo says:

      Ma lei ci è o ci fa? Lei provoca sapendo di provocare! La Lega ha compiuto il più micidiale errore politico che mai si poteva compiere, una cosa da pazzi. Vuol dire rinunaicare al marchio identitario, perdere voti per guadagnare cosa? Forse meno dell’1% che viene accreditato a Fratelli d’Italia dai sondaggi? Roba da pazzi! Aveva ragione Bossi a diffidare degli An…Ma così porcede il mondo e adesso c’e’ pure lo spiritoso che ironizza. Hanno fatto entrare in lega tutti i destrorsi e fascistelli peggiori ed ecco il risultato, gente che inneggia a La Russa! Addio Lega, senza dispiacere alcuno, perchè va bene distruggere lo Stato centralista, ma finire lingua in bocca con i nazionalisti pià spinti questo davvero è troppo anche per chi invoca la tattiaca e il realismo politico. Mi viene da vomitare!

  2. ivana says:

    Elio,
    per cortesia mi togli una curiosità?
    Sei un elettore Leghista o PDL?
    Siccome sei un anticomunista come me mi fa piacere sapere se sei un leghista come me e se sei interessato lla macroregione..

    • elio says:

      Allora ti amo! voto leghista dalla prima mia elezione e sono come te anticomunista da sempre! Macroregione sì, e con guida a destra, destrissima!

  3. ivana says:

    Veritas tutti i gusti sono gusti ma io preferisco Tosi quello è un macho vero…
    La Russa proprio no….come aspetto fisico fa schifo..
    Con Tosi scapperei subito…anche al Sud…

  4. elio says:

    Amici La Russa è amico di tutti i leghisti in Rai e di Paragone quindi non rompete il c…

  5. Homo Liber says:

    Invito ad una riflessione: per quanto tempo ancora i padani saranno disposti a farsi prendere in giro??

    Invito inoltre tutti i militanti leghisti a “godersi” lo spot elettorale di “Fratelli d’Italia” :-))

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=4jfuTXntvtA

  6. Homo Liber says:

    Altro che “Secessione e Indipendenza della Padania”!!
    Il cerchio si chiude. A questo punto per un leghista vero Maroni dovrebbe proprio essere imputabile di alto tradimento nei confronti di tutti i Padani.
    Invito ad una riflessione: per quanto tempo ancora i padani saranno disposti a farsi prendere in giro??
    Invito inoltre tutti i militanti leghisti a “godersi” lo spot elettorale di “Fratelli d’Italia” :-))
    http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=4jfuTXntvtA

  7. luigi bandiera says:

    CHE BEL MINESTRONE PUZZOLENTE… MEFITICO PROPRIO.

    MA CHE FRATELLI D’ITALIA..!!!!!!!!!!

    Se la lega e’ l’ANTIDOTO AI BRANDELLI D’ITALIA, COME GUARIRA’ IL MORIBONDO se si MESCOLA CON LORO..??

    POVERI MAI STATI SOVRANI..!!

    L’unica per i noddisti e’ DI RINCHIUDERSI IN UN BEL E BUON CONVENTO..!! LI SI SARANNO TUTTI FRATELLI PROPRIO…

    Dai, abbiate pieta’ per noi…

    BASTA ITALIA..!!!

    ITALIAaa..!!!

    BASTAaaaaaaaaaaa…!!!!!!!!!!!!

  8. Luca says:

    Unico commento possibile: AHAHAHAHAHAH!!!!

  9. veritas says:

    A me La Russa piace, è un argine al comunismo mondialista, è un bell’uomo e sa fare i suoi affari, e allora? Allora per questo lo si deve criticare? Paice alle donne? Sarà forse un peccato? E poi ci vuole gente di nerbo perchè anche tra noi nella Lega ci sono troppi fighetti mollacciosi…diciamolo!

  10. lucafly says:

    Gianni e Pinotto se la ridono sotto i baffi alla faccia dei fessi militonti. Povera Lombardia anzi poveri Lombardi

  11. elio says:

    Ma smettetela di fare i moralisti che con La Russa la sanità lombarda ha finalmente un call center che funziona posto in Sicilia e cha fa lavorare siciliani di Bronte, quindi la Lega ha ottenuto il suo scopo di far lavorare la gente nella sua terra! Ignorabtoni comunisti!

    • Rodolfo Piva says:

      Bravo Elio a ricordare il feudo dei La Russa. Aggiungo solo, se non ricordo male, che il call center siciliano ha determinato la chiusura di quello di Legnano e la conseguente perdita di lavoro dei dipendenti lombardi. La Lega Nord era distratta ?

      • elio says:

        Questo e’ ragionamento da comunista! basta col comunismo! estirparvi! Maledetti troll kommunist! Chi se ne frega di Legnano, l’importante è l’affermazione dei nostri principi e di quelli del camerata Ignazio!

  12. Riccardo Pozzi says:

    Beh, certo…. è un’alleanza feconda destinata a produrre risultati duraturi, vista la comunanza di intenti strategica tra i fratelli d’Italia e i fratelli di mungitura padana.

    • rivalta says:

      comunanza di intenti sugli affari da fare in Sicilia e da far pubblicizzare con bei servizi sulla Rai parlamento. Del resto la Rai a Milano serve per questo, rilanciare personaggi politici amici di Ignazzio e ristoratori, coltivatori di pistacchi, albergatori, costruttori di centri alberghieri come Mineo…ecc ecc.

  13. Roberto Lamagni says:

    POVERI MILITONTI COSA DEVONO INGOIARE..

  14. giovane padana says:

    Il cerchio si chiude. A questo punto per un leghista votare Maroni è alto tradimento verso la Padania.

  15. Albert Nextein says:

    Ma la russa non era un nazionalista?

    • rubens says:

      nazionalista La Russa? Ma non è un federalista convinto, un superfederalista e del resto è stato portato sulla retta via dalla sua nipotina Micaela che è iperfederalista e lavora in Rai.

Leave a Comment