AAA assessori cercansi! Per il M5S in caso di vittoria nel Lazio

di REDAZIONE

Il Movimento 5 Stelle (M5S) del Lazio cerca assessori per una eventuale Giunta regionale in caso di vittoria dopo le elezioni del 24 e 25 febbraio. Con un appello sul proprio sito invita a inviare curricula che saranno valutati e votati on line, come e’ avvenuto per la scelta dei candidati-portavoce alla Regione. Per la presidenza e’ stato selezionato Davide Barillari, 39 anni, consulente informatico, un passato nella Fiom, milanese che vive da due anni a Ostia Antica, sul lirorale romano. ”Il movimento 5 Stelle cerca assessori competenti per il prossimo governo del Lazio”, si legge sul sito. E ancora ”Cerchiamo persone indipendenti e non iscritte a nessun partito”. ”Lanciamo, quindi, un appello a tutti coloro che ritengono di avere le competenze necessarie per ricoprire il ruolo di assessore regionale affinche’ ci inviino il proprio curriculum corredato di lettera di presentazione alla seguente mail:assessori@lazio5stelle.it”. Il termine e’ il 25 febbraio.

”Nei partiti tradizionali – si legge ancora – la spartizione delle ambite poltrone degli assessori (sempre persone dei partiti) avviene dopo le elezioni, senza che il cittadino possa decidere, sulla base dei conteggi di voti. Regalare un assessorato significa ringraziare chi ha portato piu’ voti. Il M5S vuole porre fine a questa vergognosa consuetudine e tornare a mettere la competenza al centro delle scelte politiche. Noi vogliamo che i cittadini abbiano la possibilita’ di decidere prima delle elezioni, aiutandoci a selezionare gli assessori”. Per ogni candidatura, oltre a curriculum e lettera di presentazione, bisogna allegare: dichiarazione di non avere condanne penali o carichi pendenti; per quale assessorato ci si propone; consenso alla pubblicazione della propria autocandidatura e, in caso contrario, le motivazioni; eventuali ruoli politici svolti in passato (anche candidatura o organizzazione interna) per un qualsiasi movimento politico/lista civica; eventuali iscrizioni ad altri partiti; opinione su programma regionale M5S nella parte relativa a propria competenza, con critiche o proposte; indicazione di partecipazioni o ruoli dirigenziali nei Cda di societa’ pubbliche/private che hanno interessi economici con la Regione. ”Il processo di selezione valorizzera’ le competenze pregresse e la sua attinenza con il nostro programma – afferma il bando -. I curricula saranno conservati e utilizzati nel caso in cui il risultato elettorale affidi al M5S la scelta degli assessori”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. il Movimento 5 Stelle Lombardia rifiuterà i rimborsi elettorali. I cittadini italiani avevano già espresso posizione contraria rispetto ai finanziamenti ai partiti, nel 1993, con un referendum. Accettare ancora oggi i finanziamenti ai partiti significa cestinare ed ignorare il voto degli italiani.

Leave a Comment