Il video in anteprima dell’efficientissimo ministro Kyenge

di TONTOLO

L’efficientissimo neo ministro Cecile Kyenge non fa fatto neanche in tempo a prestare giuramento che ha fatto subito lavorare il suo Ministero dell’Integrazione. È stato infatti subito diffuso un video da trasmettere in tutte le scuole. Il Poldo, che ha amici nella Caritas, ne ha portato un esemplare in anteprima al bar del mio paese: http://www.youtube.com/watch?v=Qmc_Fil5ivE


Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

21 Comments

  1. ModenaLibera says:

    Mi dispiace abbiate censurato il mio commento.
    Forse poteva essere ritenuto offensivo verso quel fenomeno di Ermanno, ma allora non si sarebbe dovuto permettere nemmeno il suo di commenti, altamente offensivo verso tutti gli Emiliano Romagnoli, che sono LAVORATORI ed in grandissima parte BRAVA GENTE

    Con rispetto,

    Ducato di Modena

  2. Malgher says:

    L’enigma scientifico oggi intensamente studiato: L’Homo neanderthalensis, comunemente detto Uomo di Neandertal
    Siamo sicuri che si sia estinto ?

  3. Dan says:

    Capisco che termini tipo vagaputanga e negher de menga possano far sorgere qualche dubbio di razzismo d’antan ma almeno vi siete sforzati di capire il testo della canzone ? C’è anche il testo nel caso alle orecchie vi arrivassero soltanto i termini che volete sentire arrivare.

    Piccolo suggerimento: si parla di un capo tribù che vuole ficcare un calcio in culo alla moglie grassa per la nuova arrivata alta e magra, con conseguenze discutibili per tutta la tribù.

  4. luigi bandiera says:

    Prima roba, come se pronunsia Kyenge..?

    In taliban kienge… e se no kome..?

    Podopo, saria ora (ma xe tardi ramai) de stabiir che xe el soran, el RE.

    Se xe i invasori, come xe xa sta fato in merika, eora semo FINII. SBRANAI.

    Ki li jutera’ oltre a esar TRADITOR e un FETENTE xe ankamaa COEABORAXIONISTA (collaborazionista).

    Ma al dì de ukuo’ bixogna metar tuto a disposixion dei INVASORI.

    RAME (CU), FIE (figlie), ecc…. come nee tribu’ afregane e non soeo.

    El koeor foresto no me spaenta, ma l’andaso dei nostri si.

    NO REAGIMO…

    NO DEMO SEGNAI…

    NO FEMO GNENTE…

    Calkedun fa ogni tanto un tiro da mato e basta.

    Quindi..??

    GA RAXON ORI..!
    SI. I KOMUNISTI CHE VOL VER IN MAN EL MONDO E METARLO SOTO EL SO ORDINE..!

    OCIO, KE L’ORDINE NOL XE NIOVO, MA EL SOITO NATO PAR FIN DAI ALBORI DEA UMANITA’..!

    Dicono che tu, si tu che leggi adesso, sia il sopvrano.
    Dimostramelo se ne sei capace visto che hai tutte le leggi CONTRO.(byLGB)

    Saeudi dal soito mona dea kanpagna venetha ke sogna ma no kome tuti i inteighentis ea LIBARTA’ DA I MONE

  5. ermanno says:

    L’emilia romagna e’ coma la cina.Tutte le malattie contagiose si diffondono li .E’ NEL dna

    Gli emiliani veri si ribellino ai compagni

  6. barbara rompianesi says:

    RAZZISMO becero all’italiota ecco cos’è questo! le persone si giudicano per quello che hanno fatto e le giudicheremo per quello che faranno, il resto sono inutili chiacchiere! Lei è nera, e alloraaaaaaaaaaaaaa, nel 2013, guardiamo ancora al colore della pelle? ma per piacere! Questa signora, l’ho sentita l’hanno scorso ad una conferenza in sala civica a Baiso di RE. Un intervento ottimo! “questa è discriminazione razziale vergognosa!”

    • Alberto Pento says:

      No stemo a farla masa granda co le atribusion de rasixmo.
      Ghè rasixmi o etnorasixmi xa drento el stado talian: par somexo coelo contro li venti a cu no ghe vien recognosesta la so lengoa veneta e la so storia (no parlemo del fruto del so laoro).

      No confondemo le coalefeghe poledeghe come coela de la çitadenansa co le determinasion coulturali, storeghe, etneghe, lengoesteghe.
      La çetadenansa taliana la xe na coalefega poledega ke la ga tute le xenti taleghe e anca tanti migranti de vario colore, de varia cultura, de varia relixon e de varia provegnensa ouropea e mondial.

      Mi vuria leberarme de la çetadenansa taliana ke no retegno on valor ma on dexvalor, par mi.

      Se sta siora, çitadena taliana, de color nero o moro e de provegnensa afregana … no la ga respeto par mi ke so veneto … forse li so rengaure o descorense sol “metiçado o xmisioto etnego” nol ga on gran valor.

    • Luca says:

      Le persone si giudicano per quello che fanno, giusto. Neanche il tempo di essere nominata e si è affrettata a dire che bisogna introdurre lo ius soli, che ci piaccia o meno. Direi che ha già fatto abbastanza per essere giudicata.

    • giovanepadano says:

      concordo, gli operai negri delle acciaierie bergamasche hanno tutto il mio rispetto al contrario dei parassiti mantenuti dalla collettività alla salvinen che non hanno mai lavorato un giorno in vita loro

  7. ModenaLibera says:

    Concordo con Maurizio.
    E comunque, l’importante è che ci sia
    lupi alle infrastrutture, per permettere a CL di continuare a fare tante belle opere di bene…

    Ducato di Modena

  8. Raoul says:

    Saranno contenti tutti i coglionisti ( volevo dire buonisti itagliani) finalmente anche noi avremmo il meticciato sulla. Porta di casa.la maggior parte di costoro vive di assistenza pubblica,pochi lavorano regolarmente.Non è colpa loro,l a colpa e ‘ di coloro che gli fanno entrare in questo sgangherato paese.

  9. indieahn says:

    Ditemi se è vero che la ministra è un medico che ha lavorato da noi mentre dalle sue parti ci vanno i medici nostri volontari!!

  10. Maurizio says:

    Tutto è possibile con questa classe politica, ma non credo proprio che il PDL possa minimamente permettersi di adagiarsi sulle folli posizioni dello Ius Soli; i loro elettori li abbandonerebbero in massa con tanto di lancio di pomodori. Per cui è solo un elemento di disturbo messo a bella posta dal nipotino furbo del vero manovratore di questo inciucio.

  11. nicozzo says:

    bruta putanga

  12. druides says:

    Che pena. Adesso questa comincerà a rompere le scatole con la follia dello jus soli.
    Se non ci inc….. per questà aperta ed arrogante sfida antipadana, meritiamo di morire schiavi di sodomiti islamici.

    • Mario says:

      Bè insomma sodomiti islamici è un paradosso .Gli islamici secondo gli standard occidentali sono omofobi estremi , e così verrrbero considerati se fossero europei , ma invece si dà per scontato che sia un’altra cultura e si dice che non vedono del tutto bene gli omosessuali per questioni religiose …che non è nemmeno del tutto vero visto che prima di tutto ci sono questioni culturali alla base di ciò…basti pensare che l’Africa è molto omofoba e mica è tutta islamica … l’Europa e quindi i bianchi per cultura hanno avuto sempre a che fare con l’omosessualità e molti personaggi importanti bianchi e europei erano omosessuali . Fuori dall’Occidente e nei posti non bianchi l’omosessualità è poco tollerata in quanto vista come tipicamente occidentale , borghese e “vizio” della razza bianca ,… x dire ….Mmh però ora cosa succederà ,se da una parte si spinge verso il matrimonio omosex e dall’altra verso le unioni interetniche ? eh tramite moda , porno , mass media ecc si diffondono sempre stereotipi pure razzisti sugli uomini di colore , facendo presa sulle ragazzine bianche per lasciare gli “zerbini” occidentali e stare con i veri maschi ,virili,dotati e forti ,di colore e islamici ? Se da una parte si preme sempre di più per l’africanizzazione della società , come si può andare verso il matrimonio omosex ? Ci sono dei rischi che succeda tipo nell’Europa del centronord e nordica ,dove gli omosessuali sono sempre in conflitto con le comunità musulmane e africane , e spesso si spotano sempre di più verso posizioni di destra e xenfofobe … tutto un casino ad opera del progressismo capitalista e islamofascista terzomondista ,insomma tuteliamo veramente gli africani,le persone di colore e gli omosessuali …. bisogna evitare di finire come in quei paesi ? Quindi diritti agli omosex e integrazione degli stranieri musulmani e africani (non il contrario come sta avvenendo ) con il rispetto per i nostri valori come democrazia e tolleranza e l’Occidente ,e rifiuto dell’estremismo nazista ,razzista e maschilista antioccidentale e antibianco ,rispetto delle donne e della loro emancipazione ecc ecc … L’intolleranza non va tollerata quindi islamismo , afrocentrismo nazifascista , razzismo antibianco e omofobia vanno distrutti culturalmente ! Gay Pride , White Pride ,Black Pride ! Fuck White Power , Fuck Black Power !

    • giovanepadano says:

      bè c’è da dire che il sangue padano si è ridotto a produrre elementi del calibro di calderolo,bobo,salvinen,porchezio,forminchione..

  13. Alberto Pento says:

    La se enrabiarà fiso!
    Vacaputanga a mi li neri o negri o mori li me xe senpateghi.
    De canibali, antropofaghi o magna cristiani a ghe nè dapartuto.

  14. Franco says:

    C’era da aspettarsi altro?

Leave a Comment